CORSO DI FOTOGRAFIA IN VIAGGIO IN UZBEKISTAN CON ANGELO TONDINI DAL 1 ALL’ 8 OTTOBRE 2014

CORSO DI REPORTAGE FOTOGRAFICO

SAMARCANDA!

BUKHARA – KHIVA – SHAKHRISABZ – TASHKENT
SULLA VIA DELLA SETA

TOUR DELL’UZBEKISTAN

 

1 – 8 ottobre 2014

termine iscrizioni: 30 luglio 2014

costo base: 1.950 euro

 

Cari amici,
andremo insieme nella mitica Samarcanda, attraverso un itinerario sull’antica Via della Seta. Io l’ho percorso qualche anno fa e mi ha molto emozionato.

Sono tutti luoghi famosi e non voglio usare superlativi per descriverli: non è mia abitudine servirmi di un linguaggio da depliant turistico.

Sui miei siti troverete delle belle foto, ma vi assicuro che resterete sorpresi , perché questo viaggio offre più di quanto viene elencato nel programma.

Chi è interessato si iscriva prima possibile per poter bloccare i posti in aereo.

Io sarò ovviamente sempre accanto a voi, con lezioni teoriche e pratiche, consigli e suggerimenti per ogni tipo di foto che faremo: paesaggi, ritratti, interni, still-life, cibo,ecc.  Alla sera, per quanto possibile, di tanto in tanto visioneremo le vostre immagini sul computer, per capirne pregi e difetti

I posti sono limitati.

Per iscriversi inviare la scheda acclusa, comprensiva di ricevuta di versamento dell’acconto di euro 1.300 via mail o fax al numero indicato sulla stessa (vedi sotto).

Per rimanere sempre aggiornato sulle date dei prossimi corsi Iscriviti alla NEWSLETTER

 

PROGRAMMA

giorno 1
Partenza da Milano Malpensa con volo di linea. Cena e notte in aereo
giorno 2
Arrivo a Tashkent nella prima mattinata. Visita della città o partenza in bus privato per Khiva (da definire), la piu antica e intatta città dell’Asia Centrale, sulla famosa Via della Seta. La visita iniziale della parte più vecchia della città, Ichan Kala, circondata da 2 km di mura. Visiteremo famosa madrassa Islam Khan Madrassah, risalente alla seconda metà del 1800 e considerata una delle più grandi scuole coraniche. Ammireremo quindi il Kelte Minor o Piccolo Minareto, commissionato nel 1852 dal khan e decorato con piastrelle di colore azzurro. Proseguiremo con la Kunya Ark o Vecchia fortezza, la residenza fortificata dei sultani di Khiva. Tutte le ricchezze dei sultani sono conservate qui, insieme agli arsenali ed alle numerose  moschee. Infine uno dei monumenti più belli e suggestivi della città: il Mausoleo di Pakhlavan Mahmud. Ricco di piastrelle decorative, con la Islam Khoja Madrassah è una delle più affascinanti testimonianze della vita dei sultani. La madrassa, insieme al minareto più alto di Khiva (45 metri), risale agli inizi del 1900. L’ultima visita riguarderà la Moschea Juma  o Moschea Venerdì, con i suoi 213 pilastri in legno. Pranzo in una casa privata. Pomeriggio dedicato alla visita di Tosh Howli o Casa di pietra, la residenza, costruita dal Khan Allah Kuli tra il 1832 ed il 1841; la più sfarzosa alternativa all’antica residenza Kunya Ark. Visita della Madrassa Allah Kuli Khan, del bazar ed del caravanserraglio. Trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
giorno 3
Dopo la prima colazione in hotel partiremo per attraversare il deserto Kyzyl Kum (480 km) ed arrivare a Bukhara. Il deserto di sabbia rossa è intervallato da piccoli villaggi, suggestive oasi e coltivazioni di cotone. La strada percorsa dall’autobus costeggia il più importante fiume dell’Uzbekistan, l’Amudarya. Proseguimento alla volta di Bukhara, pranzo in hotel. Pomeriggio libero. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
giorno 4
Dopo la prima colazione in hotel inizio della visita della città. Inizieremo dalla Poi Kalon Ensemble. La piazza separa la madrassa Mir-I-Arab e la moschea Kalon Jummi. Il Minareto Kalon (che in tagico significa “il grande”) è uno dei simboli di Bukhara. Quando fu costruito nel 1127 dal Khan Karakhanid Arslan, era probabilmente la più alta costruzione dell’Asia Centrale. In 884 anni il minareto, alto 47 metri, non ha mai avuto bisogno di restauri. Si visiteranno quindi 3 bazar, il Taqi Zargaron (1570) o bazar dei gioiellieri, il Taqi Telpak Furushon o bazar dei manufatti ed il Taqi Sarrafon o bazar del cambio. Una particolare sosta sarà dedicata alla moschea Magok-I-Atori, prima monastero buddista, poi trasformato in tempio Zaraostriano, e quindi in moschea. Proseguiremo quindi verso la piazza Lyabi Hauz. A sinistra della piazza si trova la madrassa Nadir Divanbegi, costruita nel 1630 come caravanserraglio, e a destra la khanaka di Nadir Divanbegi risalente al XVII secolo. Infine sosta presso la madrassa Kukeldash, un tempo la più grande di tutta l’Asia centrale. Pranzo in ristorante locale. Al termine la visita proseguirà con la fortezza di Ark, la costruzione più antica di Bukhara, e alla moschea Bolo Hauz (1712), luogo di culto ufficiale dell’emiro. Visita della moschea di Bolo Hauz e del mausoleo di Ismoil Samani, uno degli edifici più eleganti dell’Asia Centrale con la sua muratura in terracotta. Vicino al mercato contadino si trova il mausoleo di Ch’asma-Ayub, costruito nel XII secolo. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
giorno 5
Dopo la prima colazione partenza in autobus per Shakhrisabz (300 km), città nativa di Tamerlano. Arrivo e visita del palazzo Ak-Saray o Palazzo Bianco, residenza estiva di Tamerlano. Di questo glorioso edificio restano solo le rovine del portale di 40 metri di altezza, fiancheggiato da due torri di 50 metri e coperte da mosaici blu, bianchi ed oro. Si prosegue quindi con la visita del complesso di Dorut Tilyovat (Casa della meditazione) del XIV secolo, della moschea Kok-Gumbaz (Cupola blu) e del complesso di mausolei terminato da Tamerlano nel 1393. Infine visita della cripta di Timur. Pranzo in una casa privata e proseguimento quindi per Samarcanda (170 km). Arrivo previsto in serata e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
giorno 6
Prima colazione in hotel e partenza per la visita della città. Si inizierà dalla Gur Emir o Tomba dell’Emiro, mausoleo di Timur e Timurids, perfetto esempio dell’architettura del XV secolo. Sarà quindi la volta della piazza Registan, cuore della città e uno dei luoghi più belli dell’Asia centrale, dove si affacciano tre imponenti madrasse costruite in differenti periodi e decorate con maioliche e mosaici. Si prosegue quindi con la visita della moschea di Bibi-Khanym, terminata poco prima della morte di Tamerlano. Vicino alla moschea si trova il Siab bazar, dove si potrà acquistare praticamente di tutto. Pranzo in ristorante. Proseguimento con la visita della Shaki-Zinda, la strada funeraria, luogo di pellegrinaggio fin dal XI secolo, dove sono seppelliti tutti i regnanti ed i nobili di Samarcanda. Sono circa 20 mausolei di differenti epoche, costruiti fra l’XI ed il XIX secolo, disposti intorno a quella che probabilmente è la tomba di Qusam ibn-Abbas, cugino del profeta Maometto. Visita quindi del sito archeologico di Afrodisiab (antico nome di Samarcanda) che ospita un museo e alcuni frammenti di affreschi risalenti al VII secolo. Nelle vicinanze si trova l’osservatorio di Ulugbek (1420) ed un piccolo museo dedicato agli astronomi uzbeki. Cena e pernottamento.
giorno 7
Dopo la prima colazione in hotel partenza per Tashkent (300 km). Pranzo in ristorante. Inizieremo con la visita della madrassa Kukeldash. Costruita nella metà del XVI secolo dal gran vizir Kukaldash, fu utilizzata nel periodo sovietico come museo e solo recentemente ha riscoperto il suo ruolo originario di casa spirituale.  Accanto si trova la piazza Khast Imam, il cuore spirituale di Tashkent, simbolo della dominazione sovietica. Qui si trovano la madrassa Barak Khan, la moschea Tillya Sheykh ed il mausoleo Kafal Shashi. La madrassa fu fondata nel XVI secolo da un discendente di Tamerlano che governò Tashkent per la dinastia Scibanida. E’ il centro amministrativo del Mufti uzbeko, capo religioso islamico. La moschea, costruita nello stesso periodo della madrassa, è nota anche come moschea Hastimom ed ospita una biblioteca con manoscritti antichi. Cena in ristorante locale.
giorno 8
Dopo la prima colazione visita del Museo di Arti applicate, famoso per la sua posizione panoramica e per le sue opere d’arte esposte. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia.

PER ISCRIVERTI

SCARICA la scheda e inviala all’e-mail: photo@focusteam.it allcuedendo la ricevuta di versamento dell’acconto di euro 1.300,00

IMPORTANTE

Prima di iscriverti Leggi il PROGRAMMA dettagliato e comprensivo di informazioni sui costi e sui documenti necessari al viaggio.

Annunci

CORSO DI REPORTAGE FOTOGRAFICO DAL 31 OTTOBRE AL 2 NOVEMBRE 2014: LANGHE PIEMONTESI

CORSO DI REPORTAGE FOTOGRAFICO

Langhe piemontesi – Alba, Barolo, Barbaresco

weekend di fotografia e creatività

 

dal 31 ottobre al 2 novembre 2014

termine iscrizioni: 20 ottobre 2014

costo: 440 euro
(incluso il corso di reportage fotografico)

 

Cari amici,
ecco una proposta di Viaggio di Reportage …dietro l’angolo!
Un fine settimana per fotografare insieme senza bisogno del passaporto.

La zona è quella delle Langhe, in provincia di Asti, 120 km da Milano, 60 da Torino, tutta autostrada. È tra le più belle d’Italia, ricca di paesaggi collinari, vigneti, piccoli borghi, castelli e cittadine illustri come Alba e Asti.

È famosa anche per gastronomia e vini di qualità. Nei giorni del corso si svolge la famosa Fiera del Tartufo, che visiteremo.

Andremo in giro a caccia d’immagini, con la mia presenza continua e attiva.
Vedrete come lavora un fotografo esperto, imparando nozioni fondamentali e anche qualche piccolo accorgimento : i segreti del mestiere

Prego chi è interessato di inviare la scheda d’iscrizione prima possibile, per fissare le camere al Relais.

Il corso è a numero chiuso (minimo 6, massimo 12 partecipanti), quindi darò la precedenza a chi si iscriverà prima, comunque entro il 20 ottobre.

La quota individuale di partecipazione è di 440 euro (anticipo confirmatorio di 300€. Per il bonifico vedi la scheda di iscrizione) e comprende: due notti in camera doppia, due prime colazioni, due aperitivi e due cene, la mia scuola di fotografia creativa e reportage.

Eventuali accompagnatori, non interessati al corso di fotografia, avranno uno sconto.La scheda di iscrizione e il programma completo sono visibili qui sotto

Ovviamente io sarò con voi per tutto li viaggio, con consigli, suggerimenti per ogni foto che faremo insieme  paesaggi, ritratti, architettura,interni food, notturni, ecc.

A presto!

I posti sono limitati.

Per iscriversi compilare la scheda qui acclusa via mail o fax al numero indicato sulla stessa (vedi sotto).

Per rimanere sempre aggiornato sulle date dei prossimi corsi Iscriviti alla NEWSLETTER

 

PROGRAMMA

Venerdì 
rrivo in un elegante Relais di campagna a circa 20Km dall’uscita autostradale Alessandria Sud – dalle 18 alle 20. Cocktail di benvenuto e cena con tutti i partecipanti. Dopo cena nozioni basiche di fotografia per chi non ha mai frequentato i miei corsi.
Sabato
Prima colazione al Relais. Poi andremo ad Alba in cerca di belle inquadrature, personaggi, storie e, in particolare, il grande mercato del sabato. Pranzo libero. Nel pomeriggio continueremo il nostro tour visitando il Castello di Barolo, il delizioso paesino di Barbaresco una cantina tipica ed un’enoteca. Cena in un ristorante tipico della zona. Revisione delle vostre foto al computer prima e dopo cena. Notte al Relais.


Domenica

Prima colazione al Relais. Foto di interni, still life e di una cantina tipica. Vedremo. Pranzo libero. Nel pomeriggio si continua a fotografare fino al rientro al Relais per la revisione al computer delle vostre foto. Partenza individuale a qualsiasi ora. Chi lo desidera può restare e continuare dopo cena l’esame delle immagini.

PER ISCRIVERTI

SCARICA la scheda e inviala all’e-mail: photo@focusteam.it con in allegato la ricevuta di versamento.

IMPORTANTE

Prima di iscriverti Leggi il PROGRAMMA dettagliato e comprensivo di informazioni sui costi e sui documenti necessari al viaggio.